Maggiore efficienza energetica: siglato accordo di Assistenza Tecnica per la riqualificazione di 27 edifici pubblici nella Provincia Autonoma di Bolzano in Italia.

Photo: LPA/Angelika Schrott

Si prospetta nel futuro prossimo un minor consumo energetico per 27 edifici a Bolzano (Italia), capoluogo della Provincia dell’Alto Adige. Gli interventi di efficientamento energetico previsti comporteranno un investimento complessivo pari a circa 56 milioni di Euro. Massimo Bessone, rappresentate della Giunta Provinciale, ha siglato con eeef l’accordo per l’Assistenza Tecnica a Giugno 2019, in concerto col Segretario Generale Eros Magnago ed il Responsabile Provinciale per l’Energia Daniel Bedin.

Si prevede che il primo bando per il programma d’investimento sia reso pubblico entro il 2020, ha dichiarato Massimo Bessone. “Ci troviamo dinnanzi ad una situazione che comporta soli vantaggi - per via delle riqualificazioni necessiteremo in futuro di minore energia, diminuendo di conseguenza i costi amministrativi e le emissioni di anidride carbonica e dunque l’inquinamento” ha sottolineato Bessone. “Il programma d’investimento è in linea con gli obiettivi dell’Unione Europea nel promuovere la salvaguardia del clima ed un mercato energetico sostenibile,” ha aggiunto la rappresentante di eeef Lada Strelnikova. “Lo sviluppo di un piano complessivo di efficientamento energetico per i 263 immobili, distribuiti su di un’area di un milione di metri quadrati, è un obiettivo strategico per l’Ufficio del Demanio Provinciale, in prospettiva insieme al Centro di Ricerca Eurac e l’Agenzia KlimaHaus” ha dichiarato Bedin.

Terminate le analisi preliminari e le diagnosi energetiche, inizierà la seconda fase del progetto, con la selezione delle principali aziende incaricate della gestione lavori e delle opere di riqualificazione. PensPlan Invest SGR, gestore degli investimenti per la Provincia, ed eeef collaboreranno nella ricerca di strumenti finanziari adeguati alla raccolta di capitale. Il vincitore della gara d’appalto per le opere di efficientamento energetico dovrà eseguire le opere e gestire gli edifici per una certa durata, presumibilmente pari a circa 20 anni. Alla Provincia, in veste di proprietario degli immobili, spetteranno le spese energetiche per la gestione degli edifici e risparmi annui garantiti, elemento che verrà specificato come requisito nel bando di gara. Al termine della concessione, la Provincia subentrerà nella gestione diretta degli immobili efficientati.”

“Una tale collaborazione fra enti pubblici e privati aprirà la strada ad altri interventi per mantenere ed ampliare i beni provinciali risparmiando sui costi”, ha sottolineato il Segretario Generale Magnago.

Il Fondo Europeo per l’Efficienza Energetica (EEEF) S.A., SICAV-SIF è una “societé d’investissement à capital variable” di diritto lussemburghese ed è stato istituito dalla Commissione Europea in collaborazione con la Banca Europea per gli Investimenti. La capitalizzazione iniziale fornita dalla Commissione Europea è stata incrementata dai contributi di Banca Europea per gli Investimenti, Cassa Depositi e Prestiti e Deutsche Bank nel proprio ruolo di Investment Manager. eeef è un’innovativa partnership pubblico-privata dedicata a mitigare il cambiamento climatico attraverso misure per l’efficienza energetica e l’utilizzo di energie rinnovabili negli Stati Membri dell’Unione Europea.

Torna indietro