Deutsche Bundesstiftung Umwelt si unisce ad eeef per promuovere l'energia sostenibile in Europa

La Deutsche Bundesstiftung Umwelt (DBU) è il primo investitore privato ad entrare in eeef al fianco di Commissione Europea, Banca Europea di Investimento, Cassa Depositi e Prestiti e DWS. L’accordo è stato siglato, portando a 160 milioni di euro il capitale investito complessivo del Fondo. “Senza la mobilitazione del capitale privato, gli investimenti necessari per la lotta al cambiamento climatico in Europa non saranno raggiunti. Progetti quali eeef forniscono agli investitori istituzionali una significativa opportunità per contribuire” dichiara Michael Dittrich, Vice Segretario Generale e Direttore Finanziario di DBU.

La collaborazione con DBU rappresenta un importante traguardo nello sviluppo di eeef, poiché permette l’ulteriore crescita del Fondo ed agevola l’afflusso di maggiori investimenti da capitale privato ai finanziamenti per il clima, rendendo quindi possibile il raggiungimento della sostenibilità economica nelle città e regioni degli Stati Membri EU.La loro comunione d'intenti aiuterà l'Unione Europea ad assicurarsi un sistema energetico più competitivo, sicuro e sostenibile. Sia DBU che eeef, tramite il proprio operato, colgono la sfida e l’opportunità di sostenere gli obiettivi del Green Deal Europeo, ovvero l’ambizioso pacchetto di iniziative lanciate dalla Commissione Europea al fine di stabilizzare il clima in Europa entro il 2050.

La Deutsche Bundesstiftung Umwelt (DBU) è stata costituita nel 1990 come fondazione di diritto privato in base ad un decreto del Bundestag Tedesco. Il suo mandato consiste nel promuovere progetti innovativi, significativi e concreti per la preservazione dell’ambiente, con particolare focus sulla piccola e media impresa. I temi principali affrontati dalla fondazione sono il cambiamento climatico, la perdita della biodiversità, l’utilizzo non sostenibile delle risorse e le emissioni nocive. La DBU è considerata la più grande fondazione per l'ambiente in Europa e gli ambiti in cui essa opera sono correlati agli “Obiettivi di Sviluppo Sostenibile” (SDGs) adottati dalle Nazioni Unite. Per informazioni www.dbu.de

Il Fondo Europeo per l’Efficienza Energetica (EEEF) S.A., SICAV-SIF è una “societé d’investissement à capital variable” di diritto lussemburghese ed è stato istituito dalla Commissione Europea in collaborazione con la Banca Europea per gli Investimenti. La capitalizzazione iniziale fornita dalla Commissione Europea è stata incrementata dai contributi di Banca Europea per gli Investimenti, Cassa Depositi e Prestiti e DWS. EEEF rappresenta un’innovativa collaborazione fra pubblico e privato atta a mitigare i mutamenti climatici, tramite il ricorso ad interventi d’efficienza energetica e lo sfruttamento di energie rinnovabili negli stati membri dell’Unione Europea. eeef è specializzato nel finanziamento dell’efficienza energetica, dell’energia rinnovabile su piccola scala e dei progetti per trasporti urbani ecologici a condizioni di mercato, rivolgendosi ad enti municipali, locali e regionali così come a soggetti privati che operino su loro mandato . Il Fondo Europeo per l’Efficienza Energetica (eeef) è impegnato inoltre nel sostenere gli obiettivi dell’Unione Europea nel promuovere il mercato dell’energia sostenibile e la preservazione climatica.

Torna indietro